Museo d'Arte Cinese ed Etnografico  ●  Missionari Saveriani  - V.le S. Martino, 8  -  43123 Parma  ●  0521-257.337

Le Dinastie della Cina

Tutte le terre sotto la sorveglianza del Cielo

 

Moneta a vanga, Stati Combattenti
"Moneta a Vanga"  
Stati Combattenti (V secolo a.C.)  

La storia bimillenaria della Cina e della sua civiltà ha origine da piccole popolazioni insediatesi lungo le vallate del Fiume Giallo (e Fiume Azzurro) considerate la culla della civiltà cinese. I primi scritti ritrovati sulla storia cinese risalgono alla dinastia Shang (1600-1046 a.C.), anche se la filosofia, cultura e letteratura si svilupparono nella seguente dinastia Zhou (1045-256 a.C.).

Con l’imperatore Qin Shi Huang (221 a.C.) ha inizio il periodo imperiale di numerose dinastie della Cina, una storia dominata in gran parte da dinastie che regnarono varie zone della Cina, fino all’ultima, la dinastia Qing, sconfitta dai ribelli repubblicani nella rivolta di Wuchang nel 1911, e l’abdicazione dell'imperatore bambino Pu Yi (1912) con la nomina di Yuan Shi-kai alla presidenza della Repubblica di Cina.

Il termine "dinastia" significa una successione di sovrani appartenenti allo stesso clan familiare. Mentre alcune dinastie perdurarono per secoli (vedi Zhou e Ming), altre invece solo alcuni decenni (vedi Qin e Sui).

La Cina antica non conosceva il concetto di “nazione” e solo raramente i confini nazionali erano definiti in modo permanente. “Tutte le terre sono sotto la sorveglianza del Cielo”, era un principio base delle dinastie, che unificarono la Cina efficacemente come nazione. L’imperatore, chiamato Figlio del Cielo, assicurava titoli ai governanti dei territori vicini, così unificando più regioni e gruppi etnici sotto un’unica amministrazione.

E’ anche una storia caratterizzata dall'alternanza di periodi di unità, di dinastie in espansione, e di divisioni (o disunione), con la presenza di altri popoli provenienti dall'Asia centrale, che col passare dei secoli furono assimilati nella popolazione Han (nome della popolazione etnica cinese, per differenziarsi da altre minoranze etniche presenti in Cina).

Il 1912 pone fine al Celeste Impero. Poiché ogni dinastia era unica, lasciò dietro di sé una vasta gamma di cultura, oggetti d’arte, filosofia e reperti storici da ammirare.

 

Territorio

Dinastie della Cina
2070 a.C. - 1911 d.C.