Museo d'Arte Cinese ed Etnografico  ●  Missionari Saveriani  - V.le S. Martino, 8  -  43123 Parma  ●  0521-257.337

Ritratto di Confucio


Ritratto di Confucio

DataDinastia Qing
1900-1911
Categoria Calchi Area Henan, Cina Misure H. cm. 192.
L. cm. 160.
cna0496

Ritratto calco di Confucio
Dipinto all'Ingresso

 

 

Calco da stele di Xian, Bosco delle Lapidi, del 1734. "Effigie del supremo Maestro" dice il titolo in alto, in stile sigillo (xiaozhuan). Disegno eseguito da Yun Li (principe Guo) della Dinastia Qing.
Ritratto del filosofo Confucio, le mani tenute infilate nelle lunghe maniche del vestito, ornato attorno al collo da una fascia bianca, con folti baffi e barba. Tipico cappello del letterato cinese, con chiodo che lo trapassa da parte a parte.
"La dottrina di Confucio è come il sole e la luna che risplendono nel cielo e illuminano tutti i fiumi e i ruscelli che circolano sulla terra. Essa serve di modello agli uomini di tutte le generazioni ed è sempre nuova attraverso mille secoli". (dal Decreto Periodo Repubblicano del 26 Novembre 1913).
Tecnica: inchiostro nero su carta.
Laboratorio di restauro della carta "Karibari", Venezia
Nel Museo dal 1911. Provenienza Henan.