Museo d'Arte Cinese ed Etnografico  ●  Missionari Saveriani  - V.le S. Martino, 8  -  43123 Parma  ●  0521-257.337

Vaso Meiping


Vaso Meiping

DataDinastia Xia Occidentale
1038-1237
Categoria Porcellana Area Cizhou Misure H. cm. 39.3.
ø cm. 19.5
cna0263

Vaso meiping

 

 

La decorazione di questo vaso - Dinastia Xia Occidentale -, in due riserve lobate a motivo floreale, è stata ottenuta graffiando la coperta fino a scoprire il bianchetto; così come la decorazione a nuvole stilizzate che separa le riserve. Comperato alla Galleria Brera (1963) e donato al museo come "importante vaso in gres porcellanoso a smalto bruno-cioccolata e decorazione incisa ottenuta asportando il fondo fino a far apparire il bianco che copre il vaso".
Con la denominazione Cizhou ci si riferisce a una particolare ceramica prodotta, soprattutto tra il 10° e il 14° secolo, da forni diffusi nel nord della Cina. Le tecniche utilizzate per decorare le ceramiche Cizhou erano numerose e la più elaborata era certamente lo sgraffito.
Questa modalità decorativa consiste nell’incidere e asportare, quasi “graffiandola”, parte della coperta marrone scuro che ricopre il vaso in modo da far affiorare il disegno per contrasto. Terminata l’incisione, il vaso poteva essere ricoperto con una vetrina trasparente.
I motivi più ricorrenti sulle superfici dei vasi si compongono di uno sfondo geometrico e di cornici polilobate all’interno delle quali figurano temi animali o floreali.

Il Prof. Ye Zhemin sulla rivista "Palace Museum Journal", (n° 3, 2000), Pechino, commenta: "Vaso con coperta nera e decorazione graffiata e incisa, dinastia Xia Occidentale. Le caratteristiche principali della dinastia Xia Occidentale sono le forme pesanti ed equilibrate, il corpo spesso e la coperta relativamente sottile, la decorazione semplice. La coperta di questo vaso è di colore brillante, nella sua luminosità è stato inciso un rametto di peonia. Sul collo e sulle spalle in un'area circolare non è stesa l'invetriatura: queste sono le tracce lasciate durante la cottura per la sovrapposizione sul primo di un altro vaso in posizione rovesciata. Si tratta di una caratteristica della dinastia Xia Occidentale. Una ceramica di questi tipo, dotata di questi elementi, appartenenti alle minoranze etniche, è certo qualcosa di molto raro a vedersi in un museo occidentale".
Nel Museo dal 1963. Provenienza Cizhou.