Museo d'Arte Cinese ed Etnografico  ●  Missionari Saveriani  - V.le S. Martino, 8  -  43123 Parma  ●  0521-257.337

Pehar, Dio della Guerra


Pehar, Dio della Guerra

DataDinastia Qing
1662-1722
Categoria Religiosità Pop. Area Cina Misure H. cm. 19.2.
W. cm. 16.
cna0190

Pehar Dio della guerra

 

 

Pehar (Padmapani), Dio della Guerra - Dinastia Qing. La statuetta ha tre teste con tre occhi ciascuna sotto un grande cappello a foggia di casco da esploratore (cymbal shaped hat) e barba corta e riccia che circonda il ghigno feroce. La tunica ricamata è aperta sul davanti a mostrare il petto e il ventre. Indossa una collana a cui sono appese per i capelli teste umane. Ha sei braccia di cui due a sinistra e una a destra tengono oggetti simbolici. Cavalca all'amazzone un leone che schiaccia con le zampe i nemici del buddismo. Posa su un piedistallo di forma rettangolare con gli angoli arrotondati ornato con fior di loto, tranne per una porzione sul davanti. Sotto il piedistallo una placca di rame reca inciso il simbolo Ying-Yang circondato da motivi floreali.
Nel Museo dal 1947. Proviene da Pechino.